Bumser i hovedbunden
Notizia

Pimpli sul cuoio capelluto: cause e soluzioni

presso Lotte Lindgren su Sep 11, 2023

Letto da Dorthe Kristensen

Parrucchiera ed ex comproprietaria della pluripremiata catena di parrucchieri Zoom by Zoom
Con molti anni di esperienza nel settore dei parrucchieri, Dorthe ha dato consigli a molti clienti su capelli e cura dei capelli. Dorthe ha letto questo post per garantire alta qualità e professionalità. Questo post è aggiornato professionalmente su 31 gennaio 2024.

Sommario

I brufoli sul cuoio capelluto possono essere sia fastidiosi che fastidiosi. Ma comprendendo le ragioni dietro e conoscendo soluzioni efficaci, puoi ottenere il controllo di questo disturbo della pelle. In questo post sul blog, ci immergeremo nelle cause più comuni dei brufoli del cuoio capelluto e ti presenteremo alcuni modi efficaci per trattarli. Quindi continua a leggere per ottenere le conoscenze di cui hai bisogno per un cuoio capelluto più sano!

Sommario

Cosa sono i brufoli sul cuoio capelluto?

I brufoli sul cuoio capelluto si riferiscono alla presenza di lesioni infiammatorie sulla pelle del cuoio capelluto. Questi brufoli possono variare per dimensioni e aspetto e possono apparire come piccoli macchie rosse, dossi bianchi o anche grandi bolle teneri. Possono anche essere accompagnati da prurito, una tendenza a formare croste o bilancia in zona. È importante notare che i brufoli sul cuoio capelluto possono essere sia acuti che cronici e possono colpire sia uomini che donne di tutte le età. È importante identificare e trattare correttamente i brufoli del cuoio capelluto per evitare ulteriori irritazioni e disagio.

Esistono diversi tipi di brufoli sul cuoio capelluto, questi includono:

1. Papule: si tratta di piccoli dossi rossi che possono essere teneri e leggermente gonfie.

2. Pustoles: questi sono brufoli che hanno un centro bianco o giallastro e sono circondati da una base rossa. Possono essere riempiti di pus.

3. ascessi: gli ascessi sono brufoli grandi e dolorosi che possono essere riempiti con pus e possono richiedere cure mediche.

4. Imprua e alveari: questi possono causare prurito e eruzioni cutanee sul cuoio capelluto.

5. Infiammazione della pelle attorno ai follicoli piliferi: ciò può provocare brufoli rossi, doloranti o dossi sul cuoio capelluto.

6. Dermatite seborroica - forfora: questa è una condizione comune che può portare a brufoli rossi e squamosi sul cuoio capelluto.

È importante identificare correttamente il tipo specifico di brufoli sul cuoio capelluto per trattarli in modo efficace.

Cause di brufoli sul cuoio capelluto

Un cuoio capelluto oleoso e acconciature strette possono aumentare il verificarsi di brufoli sul cuoio capelluto.

1. cuoio capelluto grasso

Eccesso di produzione di sebo, lavaggio e pulizia insufficienti e l'uso di prodotti pesanti a base di olio sono alcune delle cause di brufoli sul cuoio capelluto. Quando viene prodotto troppo sebo sul cuoio capelluto, può portare a un blocco dei follicoli piliferi e dell'infiammazione. Il lavaggio e la pulizia inadeguati per i capelli consentono anche l'accumulo di sporco, batteri e cellule della pelle morte in eccesso sul cuoio capelluto. L'uso di prodotti pesanti a base di olio può contribuire a un cuoio capelluto oleoso intasando i pori e promuovendo la produzione di sebo nella zona. È importante essere consapevoli di questi fattori per prevenire i brufoli sul cuoio capelluto. Leggi di più su Scalp oleoso qui .

2. Collezione dei capelli e acconciature strette

L'accumulo di sudore e impurità nei capelli può portare all'infiammazione del cuoio capelluto. La mancanza di circolazione d'aria nel cuoio capelluto può peggiorare il problema creando un ambiente in cui i batteri prosperano. L'attrito tra i capelli e la pelle può anche contribuire alla formazione di brufoli sul cuoio capelluto.

3. Cambiamenti ormonali

I cambiamenti di pubertà e ormonali possono causare una maggiore attività nelle ghiandole sebacee, il che può provocare brufoli sul cuoio capelluto. Le donne sperimentano anche cambiamenti ormonali durante la gravidanza o la menopausa che possono influenzare le condizioni della pelle. Sia gli uomini che le donne possono soffrire di squilibrio ormonale che contribuisce alla comparsa di brufoli sul cuoio capelluto.

I batteri e l'infiammazione svolgono anche un ruolo nello sviluppo di brufoli. L'uso di prodotti cattivi sui capelli o la mancanza di igiene può creare un ambiente in cui i batteri prosperano. Lo stress e la cattiva dieta sono ulteriori fattori che possono influenzare gli ormoni del corpo e portare a problemi come i brufoli sia sul viso che sul cuoio capelluto.

4. Stress e cattiva dieta

L'aumento dei livelli di stress può influenzare gli ormoni e contribuire a condizioni infiammatorie nella pelle. Una dieta povera con troppo zucchero o grasso può anche peggiorare queste condizioni infiammatorie. Inoltre, una mancanza di nutrienti come le vitamine A, E, D, B6 e gli acidi grassi omega-3 possono avere un effetto negativo sulla salute del cuoio capelluto.

5. Uso di prodotti cattivi

L'uso di poveri prodotti per la cura dei capelli, tra cui shampoo, balsami e prodotti di styling, può contribuire alla formazione di brufoli sul cuoio capelluto. Alcuni prodotti contengono ingredienti che possono ostruire i pori e irritare la pelle, con conseguente infiammazione e sblocchi. È importante scegliere prodotti a misura di cuoio capelluto che non contengono ingredienti dannosi.

6. Reazioni allergiche

Alcune persone possono sviluppare reazioni allergiche a determinati ingredienti nei prodotti per la cura dei capelli, come parabeni, solfati o fragranze. Queste reazioni allergiche possono portare a irritazioni e brufoli sul cuoio capelluto. Se si verificano brufoli dopo aver utilizzato determinati prodotti, è necessario considerare il passaggio a alternative ipoallergeniche.

7. Uso eccessivo di prodotti per lo styling

L'uso di prodotti di styling come lacca, cera o gel può ostruire i pori e creare un accumulo di residui di prodotto sul cuoio capelluto. Ciò può portare alla formazione di brufoli e infiammazione. È importante utilizzare i prodotti di styling attentamente ed evitare di usare troppo o troppo spesso.

8. Igiene

La mancanza di igiene, come non lavarsi i capelli regolarmente o non pulire correttamente il cuoio capelluto, può contribuire alla formazione di brufoli. È importante mantenere una buona igiene e lavare i capelli con prodotti lievi e adatti al cuoio capelluto per evitare l'accumulo di sporco, olio e batteri.

9. Pagine per capelli e asciugamani

L'uso di spazi per capelli sporchi o asciugamani può trasferire batteri sul cuoio capelluto e contribuire allo sviluppo di brufoli. È importante pulire e disinfettare regolarmente spazzole per capelli e utilizzare asciugamani puliti per asciugare i capelli. Puoi leggere il nostro Guida alla pulizia di spazzole per capelli qui .

10. Genetica

La genetica svolge anche un ruolo nel verificarsi di brufoli sul cuoio capelluto. Se i tuoi genitori o fratelli tendono ad avere brufoli, c'è un'alta probabilità che lo sperimenterai anche. L'eredità può influenzare la tendenza della pelle a produrre olio in eccesso e pori di intasamento, che possono portare alla formazione di brufoli.

È importante notare che i brufoli sul cuoio capelluto di solito non rappresentano un grave rischio per la salute, ma possono essere fastidiosi e scomodi. Se si verificano brevi o gravi guasti di brufoli del cuoio capelluto, potrebbe essere una buona idea visitare un dermatologo o un esperto di cura dei capelli professionisti per consigli e cure.

Soluzioni per brufoli sul cuoio capelluto

1. Pulisci accuratamente il cuoio capelluto

Pulisci accuratamente il cuoio capelluto:

  • Lava i capelli regolarmente per rimuovere sebo e sporcizia in eccesso

 

2. Evita di raccogliere i capelli ed evitare le acconciature strette

  • Evita di legare forte i capelli, in quanto ciò può creare umidità e calore nel cuoio capelluto, aumentando il rischio di brufoli.
  • Scegli acconciature sciolte anziché panini o trecce strette per ridurre la pressione sul cuoio capelluto.

3. Assicurati di mangiare sano e bere abbastanza acqua

Una dieta sana e l'acqua sufficiente sono essenziali per un cuoio capelluto sano. Evita cibi grassi che possono aumentare la produzione di sebo e portare a brufoli sul cuoio capelluto. Invece, mangia verdure fresche, frutta e cereali integrali, che contengono importanti nutrienti per mantenere un cuoio capelluto normale e sano. Ricorda anche di bere almeno 8 bicchieri d'acqua al giorno per mantenere il corpo idratato dall'interno.

4. Riduci lo stress e dormi abbastanza

Quando si tratta di ridurre lo stress e dormire a sufficienza, ci sono alcuni metodi efficaci che puoi usare. Prova a incorporare tecniche di rilassamento come la meditazione o la respirazione profonda nella routine quotidiana per ridurre i livelli di stress. È anche importante mantenere un programma di sonno regolare ed evitare il tempo dello schermo prima di andare a letto per garantire una buona notte di sonno.

Buoni prodotti per i brufoli sul cuoio capelluto

Quando si tratta di trattare i brufoli sul cuoio capelluto, ci sono diversi prodotti che possono essere efficaci. Ecco alcuni dei migliori prodotti per combattere i brufoli:

1. shampoo da forfora con acido salicilico o piritione di zinco:

Un lieve shampoo della forfora che contiene acido salicilico o piritione di zinco può essere efficace nella pulizia del cuoio capelluto e nella rimozione di sebo e sporcizia in eccesso. Questi ingredienti aiutano a esfoliare la pelle e prevenire l'intasamento dei pori, che possono ridurre la comparsa di brufoli.

2. Olio dell'albero del tè:

L'olio dell'albero del tè è noto per le sue proprietà antibatteriche e può essere efficace nel trattamento dei brufoli sul cuoio capelluto. Puoi provare ad aggiungere alcune gocce di olio dell'albero del tè allo shampoo o usare uno shampoo che contiene già olio dell'albero del tè.

3. Gel di aloe vera:

Il gel di aloe vera ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie naturali che possono aiutare a trattare i brufoli sul cuoio capelluto. Applicare un sottile strato di gel di aloe vera direttamente sulle aree interessate e lasciarlo acceso per 15-20 minuti prima di sciacquarlo.

Prodotti con aloe vera

4. Aceto di sidro di mele:

L'aceto di mele è noto per le sue proprietà detergenti e può aiutare a bilanciare il pH del cuoio capelluto. Diluire l'aceto di sidro di mele con acqua in un rapporto di 1: 1 e applicarlo sul cuoio capelluto dopo aver lavato i capelli. Lascialo acceso per alcuni minuti prima di sciacquarlo. Leggi la nostra guida su aceto di mele per capelli qui . 

Ricorda sempre di leggere e seguire le istruzioni sul prodotto e se si verificano problemi gravi o persistenti con i brufoli del cuoio capelluto, dovresti vedere un medico o uno specialista della cura della pelle per ulteriori consigli e cure.

I brufoli sul cuoio capelluto sono una condizione di pelle comune?

Sì, i brufoli del cuoio capelluto sono una condizione di pelle comune che colpisce molte persone. È noto come "follicolite" e si verifica quando i follicoli piliferi sul cuoio capelluto vengono bloccati e infetti. Ciò può provocare la formazione di brufoli rossi e pruriginosi che possono essere dolorosi.

Esistono diversi fattori che possono contribuire allo sviluppo di brufoli sul cuoio capelluto. Una delle cause più comuni è la sovrapproduzione di Sebum, che può portare al blocco dei follicoli piliferi. Ciò può accadere a causa di cambiamenti ormonali, stress o scarsa igiene del cuoio capelluto.

Inoltre, l'uso di alcuni prodotti per capelli come oli, gel o cere può anche contribuire alla formazione di brufoli sul cuoio capelluto. Questi prodotti possono ostruire i follicoli piliferi e promuovere la crescita batterica.

È importante trattare i brufoli sul cuoio capelluto per evitare ulteriori infezioni o cicatrici. Esistono varie opzioni di trattamento, tra cui shampoo medicato con ingredienti antibatterici come il perossido di benzoile o l'acido salicilico. Questi shampoo possono aiutare a pulire il cuoio capelluto e ridurre l'infiammazione.

Se i brufoli sul cuoio capelluto sono gravi o persistenti, potrebbe essere necessario consultare un dermatologo. Possono prescrivere il trattamento corretto.

Per prevenire i brufoli sul cuoio capelluto, è importante mantenere una buona igiene del cuoio capelluto. Lava i capelli regolarmente con uno shampoo delicato ed evita un uso eccessivo dei prodotti per capelli. Inoltre, mantieni il cuoio capelluto pulito e asciutto evitando di toccarlo con mani sporche o asciugamani.

Inoltre, evita di graffiare o raccogliere i brufoli, poiché ciò può peggiorare l'infezione e portare a cicatrici. Se necessario, è possibile utilizzare un impacco fresco o trattamenti topici come l'olio dell'albero del tè per alleviare il prurito e ridurre l'infiammazione.

Get a 10% discount code sent to you

Receive the best tips and tricks for your hair from Lotte and Nanna 🥰